Le aste giudiziarie rappresentano una buona opportunità per comprare casa a un prezzo conveniente. Permettono la vendita forzata di un bene immobile di proprietà di un privato o di una società, quando gravato da un debito non pagato.

Gli immobili provengono in genere da fallimentimutui casa e prestiti non saldati, tanto è vero che, negli ultimi anni, a causa della crisi, è molto cresciuta la loro disponibilità per l’aumento dei pignoramenti che hanno colpito sia privati impossibilitati a onorare i debiti contratti, sia i costruttori costretti a dichiarare fallimento.

Partecipare a un’asta giudiziaria senza le necessarie competenze spesso rappresentare l’ostacolo che spinge i clienti ad abbandonare l’impresa. Lo scopo dei nostri consulenti dedicati  è proprio quello di fornire il supporto necessario, nel pieno rispetto dell’art. 1754 del Codice civile, per l’acquisto di un immobile all’asta.

La consulenza di Direzione Casa, si basa su uno schema consolidato, che consente ai nostri consulenti dedicati, di tracciare un quadro completo delle esigenze del cliente e quest’ultimo di valutare le opportunità offerte dal settore delle aste immobiliari. 

Aste immobiliari

In particolare, la nostra consulenza prevede 8 passaggi fondamentali:

1)  colloquio: la prima fase prevede un colloquio preliminare gratuito durante il quale il cliente può richiedere informazioni ed esporre dubbi e perplessità;

2)  analisi: la seconda fase prevede l’analisi delle esigenze immobiliari del cliente, della disponibilità economica, della possibilità di accendere mutui e di tutti i parametri che possono determinare la scelta finale;

3)  ricerca: alla fine della seconda fase, il consulente dedicate di Direzione Casa si predispone per la ricerca dell’immobile in grado di soddisfare le esigenze del cliente, secondo tipologia, superficie, costo, ecc.;

4)  affiancamento: ogniqualvolta un immobile risponderà ai parametri raccolti durante la fase di analisi, il cliente sarà accompagnato dal consulente presso lo stesso, al fine di prenderne visione;

5)  studio di fattibilità: una volta che il cliente avrà scelto l’immobile, il nostro consulente  valuterà la fattibilità dell’acquisto, tenendo presenti tutte le eventuali variabili che potrebbero determinare un aumento del costo di acquisto;

6)  preparazione: valutata compiutamente la fattibilità, il consulente provvederà a preparare tutta la documentazione necessaria alla partecipazione all’asta;

7)  asta: in questa fase è cliente l’attore protagonista, ma il consulente di Direzione Casa sarà comunque al suo fianco per consigliargli la strategia migliore per ottenere l’immobile al prezzo d’acquisto desiderato;

8)  post-asta: quando l’immobile risulta aggiudicato, il cliente sarà assistito ancora dal nostro consulente, che si occuperà del completamento di tutte le procedure per il trasferimento definitivo della proprietà dell’immobile stesso.

Confrontare

Apri la chat
Contattaci